Comune di Catania
Ufficio Stampa
10.08.2017

Comune: Michele Giorgianni nuovo assessore ai Lavori Pubblici

Il sindaco Bianco: "E' stato per quasi tre anni al vertice della Catania Multiservizi operando con competenza ed equilibrio, tirandola fuori dalla crisi e salvando centinaia di posti di lavoro".

"Abbiamo completato la squadra di governo della città con un'altra figura di alto profilo". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco dopo aver nominato assessore ai Lavori Pubblici Michele Giorgianni.
Oltre ai Lavori Pubblici le altre deleghe assegnate sono: Infrastrutture e grandi opere, Servizi cimiteriali, Protezione civile, Risparmio energetico, Catania città sicura.
"Giorgianni - ha affermato il sindaco Bianco - è un professionista serio e competente. E' stato per quasi tre anni al vertice della Catania Multiservizi operando con competenza ed equilibrio, tirandola fuori dalla crisi e salvando di fatto centinaia di posti di lavoro lavorando di concerto con lavoratori e rappresentanze sindacali".
"Sono orgoglioso di questo incarico - ha detto il neo assessore Giorgianni -. E' motivo di grande orgoglio lavorare al fianco di Enzo Bianco come anche raccogliere l'eredità amministrativa di un assessore come Luigi Bosco. Sono consapevole che il lavoro messo in cantiere sia tanto, che le linee di finanziamento attivate possano realmente cambiare il volto di Catania e quindi non lesinerò energie affinché tutto questo vada a compimento".
Michele Giorgianni, 42 anni, catanese, avvocato, ha maturato una notevole esperienza nella pubblica amministrazione collaborando a vario titolo con diverse amministrazioni comunali e numerosi enti; è stato presidente di Catania Multiservizi dal novembre 2013 al settembre 2016.


 

Catania Rinasce
Ridurre il quantitativo globale dei rifiuti conferiti in discarica dalla comunità cittadina privilegiando, nel contempo il recupero dei materiali riciclabili, attraverso l'innalzamento del livello della raccolta differenziata tale da tendere al raggiungimento degli obiettivi e percentuali di raccolta fissati dal D.Lgs.152/2006.